Beirut, gaffe del pentastellato Di Stefano: “Un abbraccio agli amici libici”

Una volta capito di aver commesso un errore, Di Stefano ha pubblicato un altro tweet in cui attacca i suoi detrattori, ricordando loro che “c’è poco da scherzare, io ho sbagliato a scrivere ma i morti restano”. Il sottosegretario ha poi corretto il tiro modificando “libici” con “libanesi”. 

 

 

Apri l’articolo completo