“Caro Conte, non fare sciocchezze: sulla via del populismo non ti seguiamo”. Parla Rosato

Fa spallucce, sulle prime. “Io, diciamo così, un po’ prevenuto lo ero sin dall’inizio”, ammette Ettore Rosato. “E la realtà dei fatti, ahimè, mi sta dando ragione”. Non ci credeva troppo, il deputato di Iv, luogotenente fidato di Matteo Renzi e vicepresidente della Camera, nella svolta riformista di

Apri l’articolo completo