Casa Salvini

Pigiamone blu, pantaloncini del Milan e s’intuisce anche un vago rumore d’infradito ai piedi. “Scusate la divisa, però è tardi. Non so come siate in giro voi. Io maglietta da baseball e braga corta. A mezzanotte e mezza penso che ciascuno possa stare tranquillo a casa sua”. E insomma da un paio di n

Apri l’articolo completo