Caso Inps, Conte difende Tridico ma contrattacca: «Lavorare giorno e notte per pagare la cassa integrazione»

Il premier difende il presidente Inps: «Suo stipendio è pari o inferiore a chi ha cariche simili». Poi punge sui ritardi per gli ammortizzatori: «Fare di tutto, si tratta di famiglie»

Apri l’articolo completo