Chi è stato lo dica. La caccia al furbetto sembra un episodio del tenente Colombo

L’imbarazzo può palesarsi anche così, nel silenzio perdurante e irreale, delle chat dei deputati. Simona Bordonali, delegata d’Aula della Lega, domenica pomeriggio s’è vista costretta a postare per due volte, a distanza di due ore, lo stesso messaggio: “Sono a richiedervi di verificare se per un dis

Apri l’articolo completo