Conte: «Sui fondi Ue confronto con tutti, non è un tesoretto del governo»

Il premier vorrebbe dall’Europa «anticipazioni più consistenti» per avviare il piano di rinascita. Che dovrà essere concordato con le opposizioni e le parti sociali

Apri l’articolo completo