Coronavirus, Ippolito: «Contagiati tra giovani? A quell’età sintomi lievi, ma attenti ai focolai nelle scuole»

Il direttore dello Spallanzani: «L’età dei contagiati si è abbassata a 40 anni e in terapia intensiva arrivano pochi malati». Le prospettive del vaccino made in Italy

Apri l’articolo completo