Coronavirus, Salvini a Rete 4: “Da Bersani frasi disgustose” | Piste ciclabili a Milano? Roba da radicalchic

“Se qualcuno al governo di Roma avesse ascoltato Zaia e Fontana avremmo avuto molti problemi in meno. Più che minacce occorrerebbero ringraziamenti”, dice ancora Salvini su Rete 4.

 

“Chiaro che ho usato un’iperbole. Ma un ex ministro dell’interno che ridicolizza mascherine e distanziamento dopo che a pochi giorni dalla prima zona rossa chiedeva di aprire tutto si espone a un giudizio che, ripeto, per iperbole, confermo assolutamente”. Così Pierluigi Bersani (Leu) replica su twitter alle critiche del segretario leghista Matteo Salvini.
 

 

Piste ciclabili a Milano? Roba da radicalchic“Viva le biciclette e i monopattini, ma non complichiamo la vita a chi vuole lavorare. Qui siamo di fronte all’ all’ambientalismo radicalchic da salotto. L’emergenza degli italiani e’ il lavoro”, afferma ancora il leader della Lega, Matteo Salvini, su Rete 4, intervenendo sulle polemiche riguardo alle nuove ciclabili a Milano. “Vorrei conoscere – aggiunge – chi ha disegnato quella pista ciclabile su uno degli assi piuùtrafficati di Milano. Troppi errori di progettazione: grande rischio per la salute dei ciclisti. Questo è il frutto dell’ambientalismo da salotto fondato su pressappochismo e arroganza”.

 

Governo, Salvini: Renzi? Difficile stare dietro a sue capriole  “Renzi dice una cosa al Tg4 e domanimattina cambia idea: anche per i giornalisti e’ difficile stare dietro alle sue capriole. Stanno litigando su tutto. Io a differenza di Renzi ho mollato sette poltrone. Per noi l’Italia viene prima delle poltrone”, ha concluso Salvini.

Apri l’articolo completo