Coronavirus, Salvini risponde alle parole di De Luca: “Passa il tempo a infangare i morti, mi fa schifo”

La “Bestia” contro De Luca – Sui suoi social, Salvini ha continuato a parlare della vicenda. “Invece di occuparsi di smaltire 5 milioni di tonnellate di rifiuti tossici o di riaprire i troppi ospedali che lui e la sinistra hanno chiuso”, ha scritto su Twitter, “il signor De Luca passa il suo tempo a darmi del razzista e a infangare i morti. Disgustoso”. 

 

La risposta del governatore – Viste le forti polemiche causate dallo scontro,  De Luca ha precisato: “Mi è capitato di dire a Sapri una cosa banale, e cioè che in alcune realtà d’Italia sono stati presi dei provvedimenti con qualche ritardo. Sono riusciti a fare una speculazione vergognosa, indegna, sciacallesca sulla base di una banalissima osservazione oggettiva”.

 

Il presidente ha inoltre ricordato la solidarietà della Regione durante la fase critica dell’emergenza: “Le parole dette su di me sono doppiamente vergognose, perché se c’è qualcuno che si è messo a disposizione, donando anche 20 posti in terapia intensiva alla Lombardia, quella è la Campania”. 

Apri l’articolo completo