Coronavirus, scontro sul vaccino dopo La Piazza. I lettori: “Obbligatorio? No”

“No, non ritengo debba essere reso obbligatorio ma sicuramente sarà messo a disposizione della popolazione”. Rispondeva così, domenica sera, il premier Giuseppe Conte alla domanda del direttore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino sul vaccino anti Covid-19 nel corso de La Piazza. Una presa di posizione che ha aperto un dibattito all’interno del governo, con Italia Viva di Matteo Renzi in prima linea a chiedere che il vaccino sia reso obbligatorio. E il tema occupa le prime pagine dei giornali, come La Stampa che ha deciso di aprire proprio su questo argomento.

Apri l’articolo completo