Così Calenda si prepara a lasciare i socialisti europei per trescare con Forza Italia

Roma. Il borsino, ieri, era a quota sedici. Un pizzino inviato a Carlo Calenda, una lista redatta, dicono, dalla mano di Enrico Costa, che nella pattuglia di Azione è entrato da poco portando in dote, tra le altre cose, anche la conoscenza dei dissidi interni al gruppo di Forza Italia, e dunque i su

Apri l’articolo completo