Dagli Stati generali cattive notizie per i guerriglieri saccenti

Sempre per la serie buon senso contro guerrilla warfare, c’è da osservare che gli Stati generali del Bisconte non sembrano una parata di bellurie e inutili ornamentalità al servizio dell’ego governante. E nemmeno un’operazione propagandistica della maggioranza o un modo di eludere la famosa “concret

Apri l’articolo completo