Di Matteo in Antimafia, la resa dei conti nel M5s tra Morra e Bonafede

Roma. In un sospiro d’atarassia, Maurizio Lupi dice che “non c’è da sorprendersi se il Pd si ritrova a difendere Alfonso Bonafede dalle insidie del M5s, perché qui ormai siamo al trionfo del paradosso”. Lo dice, l’ex ministro, pensando in generale alla politica italiana; ma lo dice con riferimento p

Apri l’articolo completo