Dire sì al Mes sperando che il M5s ceda

Roma. Alla fine Giuseppe Conte, lui che dice di parlare “da presidente del Consiglio e da avvocato” ma che sembra quasi il Padre provinciale del Manzoni, fa quello che meglio di tutto gli riesce: rimanda. Se il Mes gli piace oppure no, si capirà dopo il Consiglio europeo del 23 aprile, quello da cui

Apri l’articolo completo