Fase 3, tensione nel governo: rischio slittamento degli Stati generali

Nel corso della riunione con i capidelegazione, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri e il titolare del Mise Stefano Patuanelli la tensione emerge con nettezza. A non nascondere le critiche del Pd, secondo quanto raccontano fonti di maggioranza, e’ Dario Franceschini. Con decine di miliardi da spendere non è possibile mettere in campo un piano per la ripresa economica in pochi giorni, e’ meglio trasformare l’evento in un’occasione di ascolto, sarebbe stato il ragionamento del capodelegazione Dem.

 

Mentre il M5S si dice pienamente d’accordo con l’iniziativa di Conte, Iv mantiene una posizione non contraria agli Stati generali ma ad una condizione: che si evitino passerelle inutili e si facciano cose concrete, spiegano fonti renziane. Ma la partenza azzoppata dell’iniziativa potrebbe determinarne lo slittamento: è quasi impossibile che l’ok alle riunioni avvenga lunedì come era nelle intenzioni iniziali di Conte.

Apri l’articolo completo