Ferite del nord. La Lega finisce nella trappola letale dell’autonomia

Nelle ultime settimane i sondaggi non danno più a Matteo Salvini le soddisfazioni di un tempo. La Lega rimane certo forte ed è sempre il primo partito (intorno al 26 per cento); ugualmente è piuttosto lontana dai massimi che aveva raggiunto. Di tutta evidenza qualcosa non funziona più e probabilment

Apri l’articolo completo