Flavio Cattaneo smentisce l’articolo de Linkiesta sulle manovre di Travaglio su Eni e Cinquestelle

Pubblichiamo la smentita che Flavio Cattaneo, tramite l’avvocato di Italo di cui è vicepresidente, ha inoltrato alla redazione de Linkiesta in merito all’articolo “Travaglio associati – Le allegre manovre del direttore del Fatto per mettere le sue manette su Eni e Cinquestelle

Caro Direttore,

L‘articolo, che già di per sé effettua una ricostruzione dietrologica e macchinosa di presunti incontri segreti, contiene notizie assolutamente inveritiere sul conto del Dott. Cattaneo.

Ci riferiamo in particolare all‘asserito incontro tra il Presidente del Consiglio Conte e il Dott. Travaglio, a cui avrebbe partecipato anche il Dott. Cattaneo, che, secondo la ricostruzione riportata nell‘articolo, sarebbe stato finalizzato alla presunta nomina di quest‘ultimo ad Amministratore Delegato dell‘Eni, in sostituzione del dott. Descalzi.

Quanto riportato non corrisponde a vero, atteso che il Dott. Cattaneo non solo non ha partecipato al suddetto incontro, ma come più volte dichiarato anche pubblicamente, non è interessato a nomine di carattere pubblico, in quanto attualmente Vice Presidente di Italo e impegnato in altri progetti imprenditoriali. Non da ultimo abbiamo smentito ovunque sulla stampa nazionale – e nell‘articolo non se ne tiene in alcun modo conto ribadendo invece quanto smentito – le più svariate ipotesi di candidature susseguitesi in questi mesi, tra cui quella a Sindaco di Roma e Alitalia.

Si evidenzia, peraltro, che non rientra nello stile personale e manageriale del Dott. Cattaneo effettuare incontri segreti, quale quello attribuitogli dall‘articolo qui contestato. Come noto, infatti, il Dott. Cattaneo è sempre riuscito a perseguire i propri obiettivi professionali senza dover far ricorso a tali escamotage.

È estremamente grave che notizie idonee a destabilizzare importanti aziende pubbliche e screditare l‘immagine di manager estranei a inciuci e intrallazzi di Palazzo vengano pubblicate senza effettuare una preventiva e doverosa verifica. A riprova della superficialità delle notizie riportate, si cita il fatto che il Dott. Cattaneo è ancora erroneamente considerato Amministratore Delegato di Terna, carica lasciata oltre 6 anni fa.

Alla luce di tutto quanto sopra esposto, Vi diffidiamo, ai sensi della legge sulla stampa, a rettificare senza indugio (essendo, peraltro, la Vostra una testata on line non vi sono motivi ostativi ad un intervento immediato) e con enfasi pari a quella riservata all‘articolo in questione, le notizie false che riguardano il Dott. Cattaneo, al fine di ristabilire la verità dei fatti.

Resta sin d‘ora inteso che, in difetto o nell‘ipotesi in cui vengano pubblicate ulteriori notizie non corrispondenti al vero, ci vedremo costretti ad adire le Autorità competenti al fine di tutelare l‘immagine e la reputazione del Dott. Cattaneo, fortemente lesa dalla divulgazione di notizie false, costruite ad hoc.

Nicoletta Montella, Head of Legal Affairs & Compliance di Italo

Risponde Christian Rocca:
Prendiamo atto della smentita. Grazie.

L’articolo Flavio Cattaneo smentisce l’articolo de Linkiesta sulle manovre di Travaglio su Eni e Cinquestelle proviene da Linkiesta.it.

Apri l’articolo completo