Giggino ‘a marachella. Così Di Maio ha cercato l’incidente sulle presidenze di commissione

I deputati grillini, già in preda ai prodromi di un collasso cerebrale collettivo, se lo sono visto arrivare a tardo pomeriggio, quando il pasticcio al Senato era già compiuto, con quelle due commissioni perse (Agricoltura e Giustizia) e rimaste nelle mani della Lega, e il travaglio della Camera era

Apri l’articolo completo