Gunter alles

Roma. Per la più grande emergenza del Dopoguerra il governo ha scelto come consulente un tizio che scrive favole e racconta balle. Era il 28 febbraio, quasi un mese fa, quando il presidente del Consiglio Giuseppe Conte arruolò lo scrittore belga Gunter Pauli, in coppa con l’economista Mariana Mazzuc

Apri l’articolo completo