I 5 «furbetti di Montecitorio» col bonus partita Iva per il Covid. Di Maio: «Si dimettano subito»

Il ministro degli Esteri e il presidente della Camera sui parlamentari con partita Iva e il sostegno da 600 euro al mese (poi 1.000) chiesto all’Inps e previsto per la pandemia dai decreti Cura Italia e Rilancio. «Vergogna, di qualunque partito siano. Restituiscano»

Apri l’articolo completo