Il miracolo di Sleepy Zinga

In una vecchia e folgorante imitazione di Romano Prodi fatta qualche anno fa da Corrado Guzzanti, l’allora capo dell’Ulivo venne rappresentato dal comico romano come se fosse qualcosa di simile a un formidabile semaforo politico. “Io – diceva Guzzanti nei panni di Prodi – sono sempre uguale: io sono

Apri l’articolo completo