Modello Zaia

Roma. Essendoci ormai abituati, alle sue “svolte” che durano lo spazio che intercorre tra una diretta Facebook e l’altra, stavolta ci vanno tutti coi piedi di piombo. “Solo che stavolta – spiega un colonnello veneto della Lega – c’è uno spettro in più”, a suggerirgli di fare sul serio, di cambiare p

Apri l’articolo completo