Perché i concorsi per gli insegnanti hanno creato una crepa tra Pd e M5s

Roma. A voler credere alle buone intenzioni, e solo a quelle, è tutta una questione di sicurezza sanitaria. “Ma è davvero pensabile – si chiede Andrea Marcucci, capogruppo del Pd al Senato – che si possa tenere un concorso per una platea di oltre 70 mila persone, nel mentre che l’emergenza Covid ci

Apri l’articolo completo