Ratzinger lascia il Vaticano e vola al capezzale del fratello

Viaggio a sorpresa di Benedetto XVI nella sua Baviera, per assistere l’anziano fratello gravemente malato. Una visita a sorpresa che durerà pochi giorni che però spezza la coabitazione tra i due Papi che va avanti dal 2013. Il Papa emerito Benedetto XVI ha è partito “dopo che si è consultato con Papa Francesco”, ha precisato la diocesi di Regensburg. Benedetto è accompagnato da mons. Georg Gaenswein, dal medico, da un infermiere, da una delle memores domini e dal vicecomandante del Corpo della Gendarmeria dello Stato della Città del Vaticano. Legatissimi da sempre, scrive Vatican News, i due fratelli
Ratzinger, separati da tre anni di età, sono stati ordinati sacerdoti lo stesso giorno, il 29 giugno 1951 nel Duomo di Frisinga. Le circostanze della vita li hanno portati su direttrici diverse – brillante musicista Georg, teologo di rango Joseph – ma il vincolo reciproco è sempre rimasto saldo. Prova ne sono in particolare le numerose visite che Georg Ratzinger ha compiuto in Vaticano dal 2005 al 2013, negli anni del Pontificato del fratello e anche dopo la sua rinuncia. Joseph Ratzinger, 93 anni compiuti il 16 aprile, ha raggiunto il 96enne Georg dopo che le condizioni di quest’ultimo sono peggiorate rapidamente.

Apri l’articolo completo