Revoca delle concessioni autostradali: 20 miliardi, o forse 7

Il 14 luglio il deputato di Forza Italia Giorgio Mulè ha dichiarato all’AdnKronos che l’eventuale revoca delle concessioni autostradali ad Autostrade per l’Italia (Aspi), società controllata dalla famiglia Benetton tramite Atlantia, «significherebbe una perdita secca di 20 miliardi».

L…

Apri l’articolo completo