Rivolte nelle carceri, Bonafede: “Coinvolti oltre 6mila detenuti” | “Da Foggia 16 evasi”

Come precisato da Bonafede, attualmente “risultano latitanti 16 detenuti che erano soggetti al regime di media sicurezza” nel carcere di Foggia, penitenziario che ha riportato a seguito della rivolta “gravi danni strutturali”. Quanto al carcere di Modena, teatro della rivolta più cruenta, “gran parte dell’istituto è diventato inagibile”. 

Apri l’articolo completo