Salvini: «Tra un anno al Papeete ci tornerò da premier». E dalla Romagna chiede di votare

Il leader leghista: «Al processo ricorderò che lo dice la nostra Carta: difendere i confini è sacro». «Spero che nessuno odi così tanto gli italiani da lottizzare l’elezione del capo dello Stato»

Apri l’articolo completo