Scontro sui vaccini antinfluenzali, Sala: “Come cittadino non mi sento tutelato da Gallera”

Nella giornata di sabato si è infiammato lo scontro tra Palazzo Marino e Lombardia. “La Regione non dà i vaccini contro l’influenza al Comune”, aveva affermato il vicesindaco Anna Scavuzzo parlando di “voltafaccia della Regione Lombardia che ammette di non poter affrontare una vaccinazione massiccia della popolazione perché non ha abbastanza dosi di vaccino”.

 

L’ assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera aveva replicato: “E’ davvero triste che il vicesindaco di Milano pieghi la sua carica istituzionale a una polemica politica ingiustificata e strumentale. La Lombardia coprirà gratuitamente, come tutte le altre Regioni, con il vaccino antinfluenzale le fasce target della popolazione stabilite dal ministero della Salute”. 

Apri l’articolo completo