«Ti raseremo il cranio come le detenute». Giulia Grillo denuncia le minacce ricevute sui social

L’ex ministra della Salute racconta su Facebook: «Stavolta non lascio correre. C’è un limite ben preciso tra l’offesa e la minaccia». Di Maio: «Attacchi vergognosi»

Apri l’articolo completo