Zagrebelsky l’emergenziale

Avevamo lasciato il professore Gustavo Zagrebelsky un po’ di tempo fa, anni Zero e metà degli anni Dieci, quando si batteva come un sol uomo contro quotidiane minacce alla democrazia e alla pubblica morale – insomma Berlusconi – e poi contro la riforma costituzionale di Matteo Renzi che avrebbe cons

Apri l’articolo completo