Zingaretti il destabilizzatore. Magi ci dice cosa non va nella proposta di legge elettorale

Roma. “Siamo davanti a una forzatura poco sostenibile, fatta per imporre una legge pessima, senza averne i numeri”. E’ il giorno della probabile resa dei conti in Commissione Affari Costituzionali sulla legge elettorale e Riccardo Magi, deputato radicale di + Europa, commenta così la situazione attu

Apri l’articolo completo