Come risintonizzare la TV dopo le modifiche al digitale terrestre

Dal giorno 8 marzo è avvenuto il passaggio al nuovo digitale terrestre. Che cosa significa? Dovete sapere che la numerazione dei canali televisivi in Italia viene effettuata automaticamente tramite il cosiddetto LCN, ovvero Logical Channel Numbering, il quale assegna alle emittenti un numero da 1 a 999. Quando nascono nuove emittenti o quando le frequenze televisive cambiano proprietario, i canali possono cambiare numero. Quando questo accade, bisogna risintonizzare i canali TV per poter vedere i tuoi film preferiti e la programmazione di tutti i canali che puoi trovare sui migliori siti di TV digitale.

Come vedere di nuovo Rai 1, Rai 2 e gli altri canali

Se non si vede più Rai 1 o il tuo canale preferito, è perché anche Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rete 4, Canale 5, Italia 1 e La7 hanno cambiato frequenza. Per vedere i canali bisogna avere un televisore idoneo e risintonizzare i canali. Come farlo? Provate innanzitutto ad andare sui canali 100 e 200, per capire se compare il messaggio “Test Hevc main”. Se sì, vuol dire che il tuo televisore può ricevere correttamente il nuovo segnale e quindi non c’è bisogno di acquistare un nuovo televisore o un decoder.

Risintonizzare i canali della TV

Anche se il procedimento è leggermente diverso in base alla marca del televisore, la risintonizzazione avviene andando sul menu della TV, tramite il tasto Menu sul telecomando. A quel punto bisogna selezionare Impostazioni (o Canali) e da lì selezionare la sintonizzazione automatica, oppure la ricerca con modalità DTV (ovvero Digitale Terrestre) o SAT (cioè Digitale Satellitare). Il procedimento può cambiare, ma di poco, ad esempio i tre puntini al posto delle Impostazioni, oppure un sottomenu “Generali” nel menu delle impostazioni. Ti potrebbe anche apparire un messaggio che ti chiede se vuoi effettuare una scansione Rapida o Normale, a cui potrai selezionare quella Rapida.

E se non ho una TV o il decoder adatto?

Se il procedimento di risintonizzazione non è andato a buon fine o se tramite il test sui canali 100 e 200 ti sei reso conto di non avere un televisore o un decoder adatto, dovrai acquistare un nuovo televisore o un decoder. Il Ministero dello Sviluppo Economico mette a disposizione, in base all’ISEE, un Bonus per sostituire il decoder DVB-T2 o la TV. Oltre a questo Bonus, ne esiste un altro indipendente dall’ISEE, uno sconto fino al 20% per un massimo di 100 euro per acquistare un nuovo televisore se rottami una TV comprata prima del 2018.

Related posts